Crea sito

Il tribbunale di Milano

Roma, (askanews) – L’europarlamentare della Lega Nord, Mario Borghezio, dovrà risarcire l’ex ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge, con una somma di 50mila euro, oltre al pagamento di una sanzione pecuniaria da mille euro, per aver pronunciato frasi razziste nei confronti dell’ex ministro.Borghezio “ha attaccato e denigrato” l’ex ministro con parole che non rientrano nella critica “di natura politica” ma soltanto a causa “della sua origine africana“, si legge nelle motivazioni della sentenza del Tribunale di Milano.L’europarlamentare della Lega è finito sotto processo per le parole pronunciate durante un’intervista rilasciata nel 2013 alla trasmissione radiofonica “La Zanzara”, a pochi giorni dalla nomina di Kyenge a ministro dell’Integrazione dell’esecutivo guidato da Enrico Letta. Insulti comegli africani sono africani e appartengono a un’etnia molto diversa dalla nostra”, oppure “non siamo congolesi, abbiamo un diritto ultramillenario“. E ancora “Kyenge fa il medico, le abbiamo dato un posto in una Asl che è stato tolto a qualche medico italiano”.

About the author

Related

  • oly64

    Veloce la giustizia italiana, eh? Io ricordavo frasi peggiori, con richiami a qualche primate nostro avo. Fortunatamente Salvini ha capito di togliere Borghezio dai riflettori, ma qualche danno riuscirà comunque a combinarlo ancora. 🙂

  • Freddo

    Sentenza condivisibile. Borghezio non ha fatto una critica politica all’operato del ministro, ma l’ha offesa in quanto africana e quindi appartenente ad un continente culturalmente inferiore al nostro secondo Borghezio.

    • monrefuge

      e QUALI sarebbero le offese? Ha detto che è africana?

  • Ecco perché deve giudicare una GIURIA POPOLARE!!!! Ci scommetto le palle che una giuria di 12 persone estratte a soste nell’anagrafe di Milano avrebbe condannato Borghezio! Ma da noi…

  • fabio

    Cari amici di Calcydros, è finalmente giunto il tempo per una 15na di gg di vacanza, quindi per un pò non ci sentiremo. Spero che in mia assenza tutto continui a funzionare per il meglio, e che tutti voi stiate bene. Un caro saluto e a presto.

    • monrefuge

      buone vacanze, riposati e divertiti!

    • Tashunka Uitko

      Divertiti e goditele! Ciao, alla prossima…

    • LesPaul335

      A presto e buone ferie…

    • buone vacanze a te, Fabio.

    • Ciao Fabius, buone vacanze.

    • oly64

      Divertiti!

  • fabio

    Non ho compreso se gli “insulti” sono quelli riportati in “rosa” nell’articolo sopra. Nel caso fossero quelli siamo al delirio allo stato puro. Ci vogliono convincere a tutti i costi che una parte dell’umanità (noi nella fattispecie) finora non abbiamo fatto un c….. e non contiamo un c……..e che per per fortuna c’è oggi la possibilità di confrontarsi con un’altra parte dell’umanità alla quale non possiamo dire un c…..perchè se no si offendono. Mi ricordo a proposito del “diritto ultramillenario”, che non si originò a Roma ma in un villaggio subsahariano (non riordo il nome),dove due esponenti dell’umanità eletta discutevano circa l’eredità di una capanna di uno zio morto anni prima…tale Kunta Kinte. Cosi va bene?

    • Freddo

      Manco Orwell si faceva i viaggi che ti fai tu.

      • oly64

        😀

    • Sei sul filo del rasoio: il signore da te citato potrebbe richiamare pratiche coercitive di stampo razzista che potrebbero generare stimoli di simulazione….

  • Tashunka Uitko

    http://www.rai.it/dl/RaiTV/
    Prestare molta attenzione ai minuti da 6.5o a 8.15 circa, in particolare al minuto 08.00.

    …e ripropongo il commento che mi costò il ban de “Il Fatto Quotidiano”:
    O l’altro:
    Vedi — uploads.disquscdn.com

    • fabio

      Caro tash non mi si apre nessuno dei 2 link. Ero curioso di leggere il tuo commento “bannato”…..

      • Tashunka Uitko

        Ho visto, sto “editando”.
        Grazie. 😉

      • Tashunka Uitko

        Non solo il commento bannato, l’utente (cioè io) rimosso.
        Guarda il rettangolino rosso del commento precedente su “sfogatoio”. (Anche quel commento non ti “dispiacerà” 😉 ).

    • monrefuge

      Ci ho provato, ma non ce l’ho fatta. Quelle due COSE insieme proprio non le reggo.

      • Tashunka Uitko

        …eppure è “interessante”…

      • Gianni

        …noooo !…l’ Annunziata e la Kyenge insieme non si possono sentire.
        L’ introduzione leccatoria è stata da manuale…non ce la potevo fare .

        • Tashunka Uitko

          Beh, Gianni, sentir dire dalla sua stessa voce che in realtà non aveva titoli validi per entrare nel Paese (a pensar male si potrebbe parlare di “truffa ai danni dello Stato”), e ribadire da entrambe che di conseguenza era una irregolare ed ha soggiornato clandestinamente, lavorando senza regolare contratto e percependo “compenso” in nero è, come dire, “gustoso”…….
          (Quanto alla tua, sono d’accordo e non per nulla ho messo riferimenti temporali).

          • Gianni

            In genere mi fido degli inserti che selezioni e danno buoni spunti di riflessione e pensavo che si trattasse ti tutto tranne che dell’ Annunziata.
            La sfuggo come una predica di un vecchio parroco che indottrina le beghine prima delle elezioni e non ho mai capito chi e perché in un certo periodo della storia l’ abbia eletta alla presidenza della RAI.
            L’ unica cosa decente che le riconosco, è il fatto che abbia fornito a Sabina Guzzanti lo spunto per interpretare la sua caricatura.
            Della ministra…anzi ex ministra, senza passato politico resta un altro mistero su chi e perché l’ abbiano scelta per quel ruolo…come anche della Fornero, un’ emerita sconosciuta in politica convocata part-time per distruggere le poche protezioni dei lavoratori…ben pagata, posto di prestigio per la figlia ( così si vocifera !) e dopo il suo sporco lavoro, un bel grazie e ” se abbiamo ancora bisogno di lei, la chiameremo …torni pure a fare ciò di cui si occupava prima”.
            Ah…ma perché ti ostini ancora a commentare sul FQ ?
            Buona notte TU.

            • Tashunka Uitko

              Non vi posto più da mesi, infatti, ormai.
              Riguardo l’annunciato condivido l’antipatia che ti suscita, penso sia naturale dopotutto… una telegiornalista con simili dizione e proprietà di linguaggio è un insulto alla lingua italiana.
              Purtroppo quel filmato è l’unica “confessione” reale e spontanea dell’ex ministro (mio Dio, come fu possibile?) che sono riuscito a reperire.

              • Gianni

                …adesso Lucy dirige il “Fuffington Post“…così mi sembra…vabbè B.N.

  • cristiana_c

    La mia solidarietà al povero martire.
    Proporrei una colletta visto che sembra in difficoltà economiche nel fare fronte al risarcimento.
    Invece a Roberto Calderoli è andata bene qualche anno fa, spalle e chiappe ben salde sulla poltrona opportunamente salvaguardate dal primo comma articolo 68 della nostra Costituzione.
    Mi associo al primo commento visibile sotto l’articolo ‘Garnet’ (al link) e sembra da quel che ho letto, che il m inistro Cècile Kyenge destinerà parte della somma proprio a questo tipo di associazioni legate a progetti di accoglienza e progetti culturali per arginare la deriva razzista.
    Certo che quattro anni prima di una sentenza per diffamazione aggravata da discriminazione razziale…forse perchè si tratta di politici quindi servivano autorizzazioni per procedere oppure questi sono i tempi.

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/18/diffamo-cecile-kyenge-mario-borghezio-condannato-a-risarcirla-con-50mila-euro/3594245/

  • enrica

    Sono un attacco personale, quando in politica si dovrebbero solo criticare i contenuti politici propugnati dall’avversario.
    Personalmente li trovo antipatici entrambi.

    • monrefuge

      MA INDICAMI DOVE SONO GLI INSULTI.

  • monrefuge

    Capite? Questi sono insulti, per l’ineffabile tribunale del popolo africano di Milano.
    Da impiccagione immediata in una società civile e seriamente democratica.

    • cristiana_c

      @disqus_N9fH5yiAnS:disqus, buongiorno.
      Tra le cause (probabimente la prima) che mettono a rischio la nostra democrazia, io vedo proprio il livello dell’informazione: quotidiani nazionali e talk oltrechè telegiornali, a seguire la mancanza di responsabilità del lettore nell’informarsi.

      • Tashunka Uitko

        Questo commento te lo sottoscrivo dalla prima all’ultima parola.

        • cristiana_c

          Mi hai fatto ricordare il tuo ban e ricordo anche che avevi contattato la moderazione per avere spiegazioni (o avevi intenzione di farlo).
          Hai avuto risposte?

          Continuo qui con una considerazione generale, ho cercato gli articoli dei quotidiani nazionali ma al momento nessun link che rimandi alle motivazioni scritte di questa sentenza, per esteso.
          L’unica osservazione rispetto alle frasi riportate qui sopra che mi lascia stupita ma non più di tanto, visto il soggetto è la frase riferita al posto sottratto ad un medico italiano.
          Sono decenni e non anni che giovani immigrati anche africani con visto di studio vengono in Italia, si laureano e restano a lavorare qui con tutto quel che comporta come per chiunque si costruisca una vita e pianti radici.
          Io conosco nella mia piccola città ginecologi, cardiologi, dentisti…medici di base del Marocco, del Camerun…pakistani. Ma ancora oggi dobbiamo ascoltare frasi del genere…se non è propaganda questa.
          No non è soltanto propaganda, è ben peggio.

          • Tashunka Uitko

            Ho avuto conferma della povertà spirituale di detta “moderazione”, se sei curiosa ti posso girare lo scambio “epistolare” intercorso, al momento ero tentato di inoltrarlo all’attenzione del dr. Gomez (alla sua mail personale, non quella del giornale), poi non mi è andato di tediarlo per una simile sciocchezza ed ho preferito non commentare più sul Fatto. Alla luce di come stanno modificando la “community” e la metodologia di commento mai scelta fu più azzeccata.

      • monrefuge

        che la nostra democrazia sia a rischio è impossibile, dato che non c’è.Quanto all’informazione, vuoi dire che invece di quelle frasi Borghezio avrebbe pronunciato:”lurida cagna negra di merda?”

      • LesPaul335

        Vedendo il tuo logo ho pensato a Mentana e alla 7… poi ho letto meglio 🙂

        • cristiana_c

          E’ una forma di sostegno alla famiglia e ai gruppi pubblici che seguono costantemente questa vicenda ed il percorso della verità e della nostra Procura, una delle forme di sostegno più che altro perchè non cada nell’oblio della memoria. Oggi è così facile che accada travolti come siamo dalle difficoltà e bombardati dagli eventi.
          Il silenzio e il riposo della mente non esistono più, neppure di notte a volte.

          • LesPaul335

            Ammiro il tuo sostegno sopratutto da quando è diventata una faccenda strumentale politica, una violenza nella violenza.
            Non ci dimenticheremo.